Skip to main content

L' essiccazione a strappo consente il rapido completamento di un centro dell' UE per i bambini rom in Ungheria.

L' apertura di un centro comunitario per i Rom nella città ungherese di Pécs dimostra che la Fondazione per l'assistenza ai bambini Regine Sixt funziona in modo rapido ed efficace:


(copy 988)

Il 14 ottobre 2016, dopo alcuni mesi di lavori di costruzione, è stato consegnato ai giovani e agli anziani un progetto congiunto tra la Fondazione e l' Ordine di Malta. I rappresentanti dell' Ordine di Malta di Ungheria e Austria e la Fondazione per l'assistenza ai bambini Regine Sixt hanno tagliato il nastro nei colori nazionali (verde/bianco-rosso) e consegnato l' edificio.

(copy 989)

In futuro, servirà come asilo nido giornaliero per i bambini del quartiere, con numerosi giochi e aule scolastiche. Le feste sono state accompagnate da una cappella, un barbecue ungherese e il parco giochi mobile del popolo maltese.

(copy 991)

 
Regine Sixt:

Quando ho ricevuto la richiesta del Dr. Franz Graf Salm-Reifferscheidt, Commissario dell' Ordine di Malta per i Sinti e i Roma, quest' estate, sono stato lieto e ben presto rassicurato. Negli ultimi anni abbiamo potuto continuare la collaborazione fiduciosa con Pécs. Con il centro comunitario rendiamo i bambini piccoli del quartiere adatti alla scuola e quindi alla vita. Sono integrati e accompagnati dalla società. Sono lieto che siamo in grado di attuare i pilastri della fondazione, vale a dire la sanità, l' istruzione, le cure e gli aiuti di emergenza.

 

(copy 993)

Nella città ungherese di Pécs è stato creato un centro comunitario per Rom e Sinti. I proprietari e i gestori della proprietà e le loro proprietà sono maltesi. Tutte e sette le aree del centro sono dedicate all' integrazione dei bambini Rom. Il Pésc sarà il più grande centro per l' integrazione dei bambini e dei giovani Roma. Ma non sono solo i rom a dover essere curati e formati nel centro, ma anche i bambini e i giovani delle famiglie socialmente svantaggiate. Il centro è dotato di servizi sanitari e sanitari, una sala per bambini, un asilo e un parco giochi. In una classe gli alunni dell' area circostante ricevono un tutoraggio.