Skip to main content

La donazione della Regine Sixt Children's Aid Foundation consente la costruzione di quattro aule per bambini di strada a Rundu in collaborazione con la missione Don Bosco.

Salesiano Don Boscos sono attivi in Namibia dal 1998 e lavorano in Rundu - la seconda città più grande del paese. Il numero di bambini di strada e orfani dell' AIDS in Rundu tra i 9 e i 17 anni è in costante crescita. Il paese è uno dei cinque paesi più colpiti dall' HIV/AIDS del mondo. Molti bambini cercano cibo per la strada e cercano di soddisfare i loro bisogni fondamentali.


Il Centro Giovanile Don Bosco si trova su un terreno di due ettari e raccoglie i bambini e i giovani svantaggiati delle fasce più povere della popolazione. Qui i bambini non solo vengono insegnati, ma possono anche giocare e ricevere cibo e lavaggi. I programmi di riabilitazione e il lavoro familiare devono guidare coloro che hanno ancora parenti verso di loro.

(Kopie 28)

L' obiettivo è reintegrare i bambini nella società. Per reintegrare i bambini nel sistema scolastico statale sono necessari corsi di alfabetizzazione e lezioni informali di collegamento.
Il centro è composto da un ampio salone multifunzionale, cucina e servizi igienici. Il finanziamento del Regine Sixt Children's Aid Fund costruirà quattro aule scolastiche, dando accesso all' istruzione e alle attività per numerosi bambini di strada. Inoltre, un ufficio per la consulenza e l' assistenza deve essere costruito per i bambini di strada.

In memoria dell' amato marito e padre della famiglia Gross.